Ripetitori

DETERMINANTI O RILEVANTI?

DETERMINANTI O IRRILEVANTI?
di Mario Adinolfi

Aldo Cazzullo sul Corriere della Sera dice chiaramente che siamo la forza politica “rivelazione” delle elezioni politiche e ci assegna un 8 in pagella (prende di più solo Di Maio, 9). Massimo Introvigne e La Bussola dopo averci sempre accusato di essere irrilevanti, ora scoprono che siamo stati determinanti in molti collegi e, pur sbagliando in termini di grammatica politica perché assumono che il voto al Pdf sia tutto voto mancato al centrodestra e questo non è vero, dicono una cosa importante: i 219.535 militanti del Popolo della Famiglia che hanno sostenuto le nostre liste hanno compiuto una scelta che ha inciso sul quadro politico. Sono voti che hanno lasciato il segno e continueranno a farlo: si vota nei prossimi mesi per rinnovare cinque consigli regionali e centinaia di consigli comunali. Adesso ascoltatemi bene, perché è una promessa rinnovata di impegno: noi ci saremo. Il Popolo della Famiglia moltiplicherà il suo impegno e certamente anche i suoi 219.535 voti, mantenendone la principale delle caratteristiche: quella di essere voti de-ter-mi-nan-ti. Da oggi in poi in ogni comune e regione d’Italia, chi è interessato a far politica seriamente sa che deve passare e confrontarsi con noi. Questo è il patrimonio ora detenuto dal Popolo della Famiglia che io farò pesare nella maniera più feconda possibile: abbiamo reso potenzialmente decisiva in ogni territorio la presenza di una organizzazione politica autonoma cristianamente ispirata e posta a presidio dei principi non negoziabili. Vi pare poco? Ce lo siamo ben meritato quell’8 che ci assegna il Corriere della Sera…