Formazione Politica

L’ANOMALIA ITALIANA: DAL RISORGIMENTO AL SESSANTOTTO

Sono tanti gli innocenti che hanno trovato una morte ingiusta e crudele in quella folle stagione italiana di violenza passata alla storia come “Anni di piombo” (1972-1988) e che, per molti aspetti, è “figlia” del Sessantotto. Quelli di cui parliamo oggi al 1° Seminario di formazione storico-politica del Popolo della Famiglia sono posti a nostro esempio in quanto “servitori dello Stato” di inimitabile integrità e, contemporaneamente, cattolici dichiarati e coerenti (per alcuni, è stato persino avviato il processo di canonizzazione). Continua a leggere “L’ANOMALIA ITALIANA: DAL RISORGIMENTO AL SESSANTOTTO”

Formazione Politica

LA POLITICA ESEMPLARE DI GIUSEPPE TOGNI

Un breve ma significativo ritratto dell’On. Giuseppe Togni (1903-1981), altro protagonista del “Cattolicesimo politico dimenticato” del Novecento, è stato presentato al “1° Seminario di formazione storico-politica del PdF” dal Dott. Andrea Artegiani. L’esempio in politica del più volte ministro e deputato democristiano (in posa nella foto con Alberto Sordi), ha affermato Artegiani nel corso della sua relazione dal titolo “La politica esemplare di Giuseppe Togni”, «dimostra oltre ogni ragionevole dubbio che la sintesi fra vita e Dottrina Sociale della Chiesa è possibile e che, anzi, i principi etici cristiani rappresentano un formidabile stimolo all’agire politico». Continua a leggere “LA POLITICA ESEMPLARE DI GIUSEPPE TOGNI”

Formazione Politica

CATTOLICESIMO POLITICO DIMENTICATO: LUIGI GEDDA

Una delle più interessanti relazioni tenute al 1° Seminario di formazione del Popolo della Famiglia (Roma, 2 dicembre 2017) è stata quella del medico romano, padre di 10 figli, Francesco Cappi. Al nuovo percorso di cultura storica e politica organizzato anche per rievocare la vicenda e l’insegnamento delle personalità contemporanee che, secondo il PdF, dovrebbero ancora ispirare il presente e il futuro dell’Italia, il Dott. Cappi ha presentato la figura di Luigi Gedda (1902-2000), scienziato, medico, clinico, operatore sociale e politico. Continua a leggere “CATTOLICESIMO POLITICO DIMENTICATO: LUIGI GEDDA”

Formazione Politica

LA NECESSARIA FORMAZIONE POLITICA

Il prof. Lorenzo Ornaghi, già rettore dell’Università Cattolica di Milano (2002-2012), ha esaminato in un recente saggio le difficoltà ma anche l’urgenza per i cattolici – e non solo – di formare alla politica. Partendo dall’ovvia ma non sempre scontata (almeno oggi) premessa che «un ceto politico non s’improvvisa», il politologo lombardo ha evidenziato la necessità di promuovere corsi di formazione «particolarmente fra i cattolici o, per essere più precisi, negli strati che sono o sono stati più “impegnati” all’interno delle varie componenti di quello che un tempo era uso chiamare il “mondo cattolico”». Continua a leggere “LA NECESSARIA FORMAZIONE POLITICA”

Formazione Politica

SEI PROTAGONISTI ALLE RADICI DELLA CULTURA DEL POPOLO DELLA FAMIGLIA

Sei sono i protagonisti del cattolicesimo politico italiano del Novecento presenti nel “bagaglio ideale” del militante del Popolo della Famiglia (PdF). Sono quelli raffigurati nella slide qui pubblicata: partendo dalla foto in alto a destra: 1 – il Beato Giuseppe Toniolo (1845-1918); 2 – Don Luigi Sturzo (1871-1959); 3 – Salvatore Rebecchini (1891-1977); 4 – Luigi Gedda (1902-2000); 5 – Carlo Francesco D’Agostino (1906-1999) e 6 – Giuseppe Togni (1903-1981). Continua a leggere “SEI PROTAGONISTI ALLE RADICI DELLA CULTURA DEL POPOLO DELLA FAMIGLIA”

Formazione Politica

DON LUIGI STURZO VERSO GLI ALTARI… ANCHE DELLA POLITICA

Su “La Croce quotidiano”, nel mese di luglio 2016, sono stati pubblicati sei ritratti di protagonisti italiani del “Cattolicesimo politico dimenticato” del Novecento che il Popolo della Famiglia vede come altrettanti riferimenti e “radici” per il rinnovamento sociale e politico del nostro Paese. Fra questi profili uno è dedicato a Don Luigi Sturzo (1871-1959) e, come movimento a-confessionale ma di chiara ispirazione cristiana, non possiamo che rallegrarci della notizia recentemente apparsa sul “giornale ufficioso” della Santa Sede relativa alla chiusura della fase diocesana della causa di canonizzazione del sacerdote di Caltagirone (cfr. “Chiusa la fase diocesana della causa di canonizzazione di don Sturzo”, in “L’Osservatore Romano”, 25 novembre 2017, p. 4).

Mons. Sławomir Oder, vicario giudiziale del Tribunale ordinario della diocesi di Roma, ha così dichiarato presiedendo nel Palazzo apostolico lateranense l’avvio formale della causa di beatificazione e canonizzazione del servo di Dio siciliano: «Un sacerdote esemplare, un uomo libero e forte, e speriamo presto di poter dire, col consenso dell’autorità della Chiesa, un santo».

Anche dal grande patrimonio ideale, spirituale e politico di Don Sturzo abbiamo quindi tratto spunti e ricostruzioni per il 1° Seminario Nazionale di formazione storico-politica e per l’attività quotidiana del Popolo della Famiglia.

Giuseppe Brienza

Formazione Politica

LA FORMAZIONE PER UNA NUOVA EVANGELIZZAZIONE, ANCHE POLITICA

Affinché ogni attività culturale, sociale e anche politica, sia orientata verso il fine ultimo, cioè il bene comune, è necessario dedicare tempo per formarsi bene. E, soprattutto, mettere ordine in tutte le nostre idee.

Papa Giovanni Paolo II ha insegnato ai laici cristiani ma a tutti gli uomini “di buona volontà” che, «nell’opera formativa alcune convinzioni si rivelano particolarmente necessarie e feconde. La convinzione, anzitutto, che non si dà formazione vera ed efficace se ciascuno non si assume e non sviluppa da sé stesso la responsabilità della formazione […]: più veniamo formati e più sentiamo l’esigenza di proseguire e approfondire tale formazione, più veniamo formati e più ci rendiamo capaci di formare gli altri» (San Giovanni Paolo II, Esortazione Apostolica “Christifideles laici”, Città del Vaticano 30 dicembre 1988, n. 63).

Formazione Politica

IN DIFESA (E RECUPERANDO) L’ARTE DI ERODOTO

Il ricorso a Erodoto nello sfondo della locandina del 1° Seminario Nazionale di formazione storico-politica del Popolo della Famiglia si giustifica con la nostra voglia di riscoprire le radici della nostra identità, che partono dalla latinità fecondata poi dal Cristianesimo. Quanto ha da insegnarci l’Autore del libro delle «Storie»!

Marco Tullio Cicerone insignì Erodoto del titolo di “pater historiae”, a significare il fondamentale salto di qualità che fece fare all’indagine storica superando il limite localistico e genealogico degli scrittori del VI-V secolo. Prima di lui, cioè, tutti coloro che nell’età antica scrivevano di storia assumevano la funzione e le finalità di “scrittori a pagamento” (capofila fu Ecateo di Mileto). Oggi, purtroppo, per non pochi storici accademici, la storia si ripete…

Formazione Politica

PROSEGUONO GLI INCONTRI DI FORMAZIONE DEL PDF

Su “La Croce quotidiano”, nel mese di luglio 2016, sono stati pubblicati sei ritratti di protagonisti italiani del “Cattolicesimo politico dimenticato” del Novecento: il Beato Giuseppe Toniolo (1845-1918); Don Luigi Sturzo (1871-1959); Salvatore Rebecchini (1891-1977); Luigi Gedda (1902-2000); Carlo Francesco D’Agostino (1906-1999) e Giuseppe Togni (1903-1981). Da questa mini-rassegna offerta sul giornale diretto da Mario Adinolfi, saranno tratti spunti e ricostruzioni per il 1° Seminario Nazionale di formazione storico-politica del Popolo della Famiglia, in programma sabato 2 dicembre 2017 a Roma (ore 10-17). Continua a leggere “PROSEGUONO GLI INCONTRI DI FORMAZIONE DEL PDF”